Home PageHome PageClassificheScambio LinkPubblicit

Scegli l'artista per lettera
A B C D E F G H I J K L M NO P Q R S T UV W X Y Z 0/9

Novità AlbumItaliane StraniereSigle TVCanzoni di NataleSpot Tv

Ligabue - Ora e Allora

Ligabue Ora e Allora
Ed ecco a voi il nuovo singolo del rocker Luciano Ligabue, dal titolo Ora e Allora contenuto nel triplo cd live Campovolo 2.011.
E ' una ballata rock nello stile di Ligabue, che viene risaltata dalla sua voce calda che trasmette passione e emotività. Il nuovo film documentario in 3D è uscito nelle sale cinematografiche. Una clip che racconta il concerto evento tenutosi in estate. il 16 luglio, che ha visto il rocker esibirsi di fronte a 120.000mila persone, che è stato immortalato in un cofanetto triplo cd contenente 32 brani di cui 3 inediti. Nel testo di Ora e Allora , si ascolta l'ordinaria forza e amarezza che molte volte si riconosce nelle canzoni di Ligabue. Il video della canzone dà un'impronta nostalgica al ricordo dello spettacolo attraverso la musica, le immagini del concerto e lo stesso Ligabue, che canta solitario, sulla pista dell'aeroporto di Campovolo.






Testo





Un conto è volere, vedere le stelle
un conto è farsi guidare.
Un conto è saperle là in alto e lasciarle un po' fare.
Un conto è la rabbia che provi a vent'anni
un conto è la rabbia a quaranta.
Un conto che intanto non sembra cambiare mai niente.
Sai che, Ora e allora e ancora così,
a rubare l'amore che si fa rubare.
Un conto è la mappa, di tutti i locali
un conto è dovere star fuori.
Un conto è sentire, che riesci a lasciarti dormire.
Un conto è svegliarti e sentirti già stanco
un conto è trovarla di fianco.
Un conto è sentire che il fuoco non è ancora spento.
Tanto, Ora e allora e ancora così
a rubare l'amore che si fa rubare...
Ora e allora e quando sarà
su una fune sottile
con il proprio stile.
Un conto è la vita che imposta il suo gioco
un conto è averlo capito.
Un conto è ripeterti spesso che sei fortunato.
Tanto, Ora e allora e ancora così
a rubare l'amore che si fa rubare
Ora e allora e quando sarà
su una fune sottile
con il proprio stile


Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Tiziano Ferro
Ed ecco a voi in anteprima il singolo che anticipa l'uscita del nuovo album dal titolo L'amore è una cosa semplice. Il cantante torna con un album di inediti dopo il precedente album Alla mia età che ebbe un grande successo. L'ultimo singolo dal titolo La differenza tra e te che parla del tema dell'amore in tutte le sue sfaccettature. Il cantante ha dichiarato che "è nelle differenze che ci si scopre simili e indivisibili, ed è la condivisione delle differenze che rende speciale un unione. La canzone narra una storia d'amore fondata sulle diversità che valorizzano le persone e rendono un legame più forte. il video della canzone è molto semplice e minimalista, il protagonista della canzone è lo steso cantante che sorride e canta, mentre vengono mostrate persone le immagini di donne, uomini e bambini che vivono la quotidianità con semplicità. Il video è in bianco e in nero crea un'atmosfera particolare che cattura maggiormente l'attenzione. Il video racconta in modo semplice e positivo, l'incontro e il confronto con sensibilità differenti, tutte esperienze di vita che fanno crescere e che permettono di evolvere come persone attente alle cose semplici e importanti.













Testo


La differenza tra me e te
Non l’ho capita fino in fondo veramente bene
Me e te
Uno dei due sa farsi male, l’altro meno
Però me e te
E’ quasi una negazione.
Io mi perdo nei dettagli e nei disordini, tu no
E temo il tuo passato e il mio passato
Ma tu no.
Me e te, è così chiaro
Sembra difficile.
La mia vita
Mi fa perdere il sonno, sempre
Mi fa capire che è evidente
La differenza tra me e te
Poi mi chiedi come sto
E il tuo sorriso spegne i tormenti e le domande
A stare bene, a stare male, a torturarmi, a chiedermi perchè.
La differenza tra me e te
Tu come stai? Bene. Io come sto? Boh!
Me e te
Uno sorride di comè, l’atro piange cosa non è
E penso sia un errore.
Io ho due tre certezze, una pinta e qualche amico
Tu hai molte domande, alcune pessime, lo dico
Me e te, elementare
Da volere andare via.
La mia vita
Mi fa perdere il sonno, sempre
Mi fa capire che è evidente
La differenza tra me e te.
Poi mi chiedi come sto
E il tuo sorriso spegne i tormenti e le domande
A stare bene, a stare male, a torturarmi, a chiedermi perchè.
E se la mia vita ogni tanto azzerasse
L’inutilità di queste insicurezze
Non te lo direi.
Ma se un bel giorno affacciandomi alla vita
Tutta la tristezza fosse già finita
Io verrei da te.
Poi mi chiedi come sto
E il tuo sorriso spegne i tormenti e le domande
A stare bene, a stare male, a torturarmi, a chiedermi perchè.
La differenza tra me e te
Tu come stai? Bene. Io come sto? Boh!
Me e te
Uno sorride di comè, l’altro piange cosa non è
E penso sia bellissimo
E penso sia bellissimo.



Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Avril Lavigne - Whish You were Here

Avril Lavigne
Ed ecco in anteprima l'atteso nuovo singolo della cantante Avril Lavigne dal titolo Whish You Were Here che è il terzo singolo estratto dall'ultimo album Goodbye Lullaby. L' artista ha sempre cercato di variare nello stile musicale, alternando canzoni movimentate come il singolo What The Hell estratto come primo singolo dell'album, a canzoni più lente e romantiche come Whish You Were Here che è appunto il singolo che sta avendo un buon successo un buon riscontro.La canzone Whish You Were Here è una canzone romantica ed è sentimentale. Il video della canzone è semplice,in cui si vede l'artista che è la protagonista del video triste per la fine di una storia. Si nota come l'artista non è come nei video di alcune canzoni precedenti allegra, spensierata e stravagante, ma in questo video appare lei che interpreta una giovane donna in una situazione difficile. il video nella sua semplicità fa capire bene di cosa parla la canzone e di cosa vuole comunicare la cantante mentre la canta.













Testo







I can be tough
I can be strong
But with you, It’s not like that at all
Theres a girl who gives a shit
Behind this wall
You just walk through it
And I remember all those crazy thing you said
You left them running through my head
You’re always there, you’re everywhere
But right now I wish you were here
All those crazy things we did
Didn’t think about it just went with it
You’re always there, you’re everywhere
But right now I wish you were here
Damn, Damn, Damn,
What I’d do to have you
Here, Here, Here
I wish you were here
Damn, Damn, Damn,
What I’d do to have you
Near, Near, Near
I wish you were here.
I love the way you are
It’s who I am don’t have to try hard
We always say, Say like it is
And the truth is that I really miss
All those crazy thing you said
You left them running through my head
You’re always there, you’re everywhere
But right now I wish you were here
All those crazy things we did
Didn’t think about it just went with it
You’re always there, you’re everywhere
But right now I wish you were here
Damn, Damn, Damn,
What I’d do to have you
Here, Here, Here
I wish you were here
Damn, Damn, Damn,
What I’d do to have you
Near, Near, Near
I wish you were here.
No, I don’t wanna let go
I just wanna let you know
That I never wanna let go
Let go, Oh, Oh,
No, I don’t wanna let go
I just wanna let you know
That I never wanna let go
Let go, Let go, Let go…
Damn, Damn, Damn,
What I’d do to have you
Here, Here, Here
I wish you were here
Damn, Damn, Damn,
What I’d do to have you
Near, Near, Near
I wish you were here.


Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Vasco Rossi - I Soliti

Vasco Rossi
Ed ecco a voi il nuovo inedito a sorpresa del rocker Vasco Rossi, che ha pubblicato questo nuovo singolo sorprendendo tutti, perchè il brano non è contenuto nel suo ultimo album di successo Vivere o Niente. Le canzoni precedenti dal titolo E già e Manifesto Futurista della Nuova Umanità contenute nel disco sono state molto apprezzate ed hanno portato il rocker di nuovo alla ribalta ritornando alla grande sulla scena musicale. Il nuovo singolo dal titolo I Soliti è una canzone che nella sua semplicità è realistica perchè rappresenta l'essere umano con i suoi pregi e difetti con le sua forza d'animo e le sue debolezze,incitando alla libertà di fare ciò che ci sentiamo di fare, ma soprattutto dobbiamo essere liberi di sognare, quindi è una canzone che lascia un messaggio positivo di umanità e speranza sopratutto per i giovani che sognano e cercano con tenacia di avere un futuro ricco di sogni che possano un giorno diventare realtà. Il video della canzone è semplice, ed è principalmente realizzato con alcune parole del testo della canzone sullo schermo che rende il video molto significativo, ma soprattutto è diretto nel suo intento che è quello di essere se stessi pur non essendo perfetti, ma sicuramente essendo più liberi e fiduciosi nel domani.












Testo della canzone




Noi siamo i soliti
Quelli così
Siamo i difficili
Fatti così
Noi siamo quelli delle illusioni, delle grandi passioni
Noi siamo quelli che
Vedete qui
Abbiamo frequentato
Delle pericolose abitudini
E siamo vivi quasi per miracolo
Grazie agli interruttori
Noi siamo liberi, liberi,
Liberi di volare
Siamo liberi, liberi,
liberi di sbagliare
Siamo liberi, liberi,
Liberi di sognare
Siamo liberi,
Liberi di ricominciare
Noi siamo i soliti
sempre così
Siamo gli inutili
fatti così
Noi siamo quelli delle occasioni
prese al volo come i piccioni
Noi siamo quelli che
Vedete qui
Abbiamo frequentato delle pericolose abitudini
E siamo ritornati sani e salvi
Senza complicazioni
Noi siamo liberi, liberi,
liberi di volare
Siamo liberi,
Liberi,
Liberi di sbagliare
Siamo liberi, liberi,
Liberi di sognare
Siamo liberi,
Liberi di non ritornare !
Noi siamo i soliti
Quelli così



Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Lady Gaga - You and I

Lady Gaga
Questo è il nuovo singolo della cantante Lady Gaga estratto dall'album Born This Way. La canzone è una ballata molto orecchiabile che sopratutto nella parte iniziale ricorda vagamente,il fantastico beat di We Will Rock You del intramontabile gruppo dei Queen. La cantante che sta riscuotendo sempre con maggiore successo, grazie anche ai singoli precedenti Born This Way e The Edge of Glory che sono stati molto trasmessi dalle emittenti radiofoniche e che hanno ricevuto molti consensi per la loro ritmo trascinante. Lady Gaga da vita a diversi personaggi: da Jo Calderone il suo alter ego, ad una sinuosa sirena, da una diva, a una scatenata ballerina, insomma sembra essere riuscita a mostrare le sue molteplici facce in una volta sola. La cantante ha anche annunciato che di questo singolo ci saranno ben altri cinque video, come se fosse un seguito di un film, naturalmente questa dichiarazione ha lasciato tutti meravigliati, perchè trova sempre un modo per stupire, ma anche per far parlare di sè. La cantante ha dichiarato che il concetto generale del video è che quando sei lontano da qualcuno vivi una tortura, il video è complesso ed è contorto come lo è l'amore". La cantante è una trasformista in particolare per il look sempre stravagante, infatti questo suo essere trasformista si evidenzia sopratutto nei video che sono sempre molto scenografici e spettacolari.










Testo







It’s been a long time since I came around
It’s been along time but I’m back in town
But this time I’m not leaving without you
You taste like whiskey when you kiss me oooh
I’ll give up anything again to be your baby doll
Yeah this time I’m not leaving without you
You said sit back down where you belong
In the corner of my bar with your high heels on
Sit back down on the couch where we
Made love for the first time
And you said to me
There’s something, something about this place
Something about lonely nights and my lipstick on your face
Something something about my cool Nebraska guy
Yeah something about
Baby you and I
Been two years since i let you go,
I could’ve listened to a joke for rock n roll
And muscle cars drove a truck right through my heart
On my birthday you sing me a heart of gold
With a guitar humming and no clothes
This time I’m not leaving without you
Ooh-oh ooh-oh
Sit back down on the couch where we
Made love for the first time and you said to me,
There’s something, something about this place
Something about lonely nights and my lipstick on your face
Something something about my cool Nebraska guy
Yeah something about, baby you and I
You and I
You, you and I
You, you and I
You you and I
You and I
You you and I
Oh yeah! I’d rather die
Without yoü and I
C’mon!
Put your drinks up!
We got a whole lot of money, but we still pay rent
‘Cause you can’t buy a house in Heaven
There’s only three men that Imma serve my whole life
It’s my daddy and Nebraska and Jesus Christ
Something, something about the chase
Six whole years
I’m a New York woman, born to run you down
So have my lipstick all over your face
Something, something about just knowing when it’s right
So put your drinks up, for Nebraska
For Nebraska, Nebraska, I love you
Yoü and I
You, yoü and I
Baby! I rather die!
Without yoü and I
Yoü and I
You, yoü and I
Nebraska! I rather die
Without yoü and I
It’s been a long time since I came around
Been a long time but I’m back in town
This time I’m not leaving without you.




Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 4 )

Pitbull feat. marc Anthony
Ed ecco a voi il terzo singolo estratto dall'album Planet Pill del rapper Pitbull, che sta riscuotendo molti consensi grazie anche alle collaborazioni musicali con grandi artisti di successo mondiale, infatti ha collaborato con l'artista Jennifer Lopez nella canzone On the Floor che continua ad essere la canzone più ascoltata e trasmessa dalle radio in questo periodo. La canzone Rain Over Me è in stile dance adatta in particolar modo al periodo estivo, infatti invoglia a muoversi a ritmo di musica. Il video della canzone è semplice, descrive come giovani hanno euforia e fervore nel vivere ogni momento cercando do divertirsi essendo solari e spensierati.












Testo della canzone




Girl my body don’t lie
I’m outta my mind
Let it rain over me
I’m rising so high
Out of my mind
So let it rain over me
Ay ay ay
Let it rain over me
Ay ay ay
Let it rain over me
Always a new million
Always a new vodka
Forty is the new 30
Baby you’re a rockstar
Dale veterana, que tu sabe
Mas de la cuenta, no te hagas
Teach me or better yet,
Freak me baby, yes, yes
I’m freaky, i’mma make sure that your peach feels peachy baby
No bullshit rods, I like my women sexy classy sassy
Powerful yes, they love to get the middle, nasty ow
This ain’t a game you’ll see, you can put the blame on me
Dale munequita ahora ahi, and let it rain over me
Girl my body don’t lie
I’m outta my mind
Let it rain over me
I’m rising so high
Out of my mind
So let it rain over me
Ay ay ay
Let it rain over me
Ay ay ay
Let it rain over me
Always a new million
Always a new vodka
Light is the new majority, ya tu sabe
Next step la casa blance
No hay carro, no vamo en balsa
Mami you know the drill, they will know what I got ’til they read the will
I ain’t try, I ain’t trying to keep it real
I’m trying to keep wealthy that’s for real
Pero mira que tu estas buena, y mira que tu estas dura
Baby no me hables mas, y tiramelo mami chula
No games you’ll see, you can put the blame on me
Dale munequita ahora ahi, and let it rain over me
Girl my body don’t lie
I’m outta my mind
Let it rain over me
I’m rising so high
Out of my mind
So let it rain over me
Ay ay ay
Let it rain over me
Ay ay ay
Let it rain over me
Mr worldwide, Marc Anthony, tu sabe
I was playing with her, she was playing with me
Next thing you know, we were playing with three
Oh oh oh oh oh oh
I was playing with her, she was playing with me
Next thing you know, we were playing with three
Oh oh oh oh oh oh
Rain over me
Girl my body don’t lie
I’m outta my mind
Let it rain over me
I’m rising so high
Out of my mind
So let it rain over me
Ay ay ay
Let it rain over me
Ay ay ay
Let it rain over me




Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Beyoncè - Best Thing I Never Had

Beyoncè
Questo è il secondo singolo estratto dall' album "4" della cantante Beyoncè dal titolo "Best Thing I Never Had". La cantante ritorna con un nuovo album dopo il grande successo mondiale dell' album precedente che hanno consacrato Beyoncè come una delle
più grandi star di successo internazionale. Quest'album segna il grande e tanto atteso ritorno sulle scene musicali. Il brano dal titolo "Best Thing I Never Had " è una ballata molto romantica ed è molto piacevole da ascoltare. Il video della canzone è molto bello e ben curato nei dettagli, ciò che cattura l'attenzione è sicuramente Beyoncè
che è la protagonista del video ed è come sempre bellissima ed indossa un abito da sposa, mentre si prepara per arrivare all'altare. Ciò che stupisce sempre di più di Beyoncè , che la fa apprezzare di più è che lei oltre a essere bellissima, ha una voce stupenda che incanta, quindi Beyoncè ha tutte le caratteristiche per continuare questa importante carriera piena di tanti successi.











Testo della canzone




What goes around comes back around hey my baby
What goes around comes back around hey my baby
What goes around comes back around hey my baby
What goes around comes back around hey my baby
There was a time
I thought, that you did everything right
No lies, no wrong
Boy I, must stuck out of my mind
So I think of the time that I almost loved you
You showed you ass and I saw the real you
Thank God you blew it
Thank God I dodged the bullet
I’m so over you
So baby go lookin’ out
I wanted you bad
I’m so through with that
Cuz honestly you turned out to be the best thing I never had
You turned out to be the best thing I never had
And I’m gon’ always be the best thing you never had
Baby sucks to be you right now
So sad, your hurt
Oh, did you expect me to care?
You don’t deserve my tears
I guess that’s why they ain’t there
When I think there was a time that I almost loved you
You showed you ass and I saw the real you
Thank God you blew it
Thank God I dodged the bullet
I’m so over you
So baby go lookin’ out
I wanted you bad
I’m so through with that
Cuz honestly you turned out to be the best thing I never had
I said, you turned out to be the best thing I never had
And I’ll never be the best thing you never had
Oh baby I bet sucks to be you right now
I know you wan’t me back
It’s time to face the facts
That I’m the one that’s got away
Lord knows that it would take another place, another time, another world, another life
Thank God I found courage and by
I’m so through with that
Cuz honestly you turned out to be the best thing I never had
You turned out to be the best thing I never had
And I’ll never be the best thing you never had
Baby sucks to be you right now


Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Lenny Kravitz - STAND

Lenny Kravitz
Questo è il singolo del cantante Lenny kravitz. Il brano dal titolo Stand è contenuto nell'album Black and White America, in cui combina diversi generi di musica: l'hip hop, funk e r&b. Il cantante ha dichiarato che Stand è un messaggio di speranza verso il superamento delle difficoltà, delle contraddizioni. Basta alzarsi e dire "Si, io posso". Il video della canzone è molto particolare, è ambientato negli anni settanta, negli studi televisivi dove ci sono dei giovani che indossano i vestiti che si usavano in quel periodo e che sono diventati il simbolo della moda degli anni settanta: giacche dai colori sgargianti, capelli cotonati e occhiali da sole squadrati che andavano tanto di moda. Questo video è interessante da guardare proprio per notare come la moda con il passare del tempo cambia tendenze, ma ciò che rimane è lo stile che rimane sempre e comunque inconfondibile.








Testo della canzone




Don’t give up,
You’re gonna see tomorrow
That you’ll be on your feet again
Sometimes the world’s gonna knock you over
But you will see who you are your friends
Come on, stand, up again
Come on, stand,
Stand, you’re gonna run again
Your faith and patience will be your soldiers
To guide you through your troubled times
Just put one foot in front of the other
The battles are inside your mind
You have the power to face your demons
No matter how they go on time
And rid yourself of your fear and weakness
So you can start to live your life
Come on ! stand, up again
Come on, stand,
Stand, you’re gonna run again
Come on! stand, up again
Come on, stand,
Stand, you’re gonna run again
Pick up your will
And put on your face
If you need to, just take my hand
It’s time to demonstrate, don’t hesitate
Just get up and say: Yes, I can
Stand, up again
Come on, stand,
Stand, you’re gonna run again
Stand, up again
Come on, stand,
Stand, you’re gonna run again



Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Fabri Fibra - Le donne

Ecco il video ufficiale di Le donne di Fabri Fibra, terzo singolo estratto dall'album "Controcultura".

Un altro ennesimo successo per il rapper più famoso d'Italia, una canzone dedicata interamente alle donne, di qualsiasi nazionalità o aspetto fisico rimangono sempre il desiderio spreanato di noi ragazzi.



Un videoclip divertente come è consetudine per Fabri e sicuramente da non perdere...









Testo
Vorrei stare con una francese
che mi baci alla francese
o magari con una spagnola
che mi bacia alla spagnola
cos’è un bacio alla spagnola?
cosa fai lo domandi a un uomo?
vallo a chiedere alla tua fidanzata
la tua relazione è avanzata
voglio una ragazza incazzata
anzi no la voglio tranquilla
voglio mettere su famiglia
come nello spot della Barilla
di recente contemplo raramente
vorrei farmi due ragazze contemporaneamente

Rit:
Mi piacciono le donne, le donne,le donne,le more, le bionde
le grasse, le tonde,
le top-model con due bombe
le donne, le donne
le more, le bionde
le grasse, le tonde
mi piacciono le donne

Amo le donne di ogni colore razza, lingua e classe sociale
non mi piacciono quelle snob, sto mentendo mi piacciono uguale
vorrei uscire con una marocchina,
algerina, tunisina, slovena,
egiziana, rumena, americana,
portoricana, una marziana,
in vacanza con una romana a Londra
eri castana e ritorni bionda
dimmi che c’hai una sorella gemella che semi-nuda balla alla Lorella
andiamo a cena fuori all’aperto e poi scappiamo appena il conto chiama
il cameriere ci vede e urla
anvedi ‘sto figlio de ‘na putta…

Rit.

Canto le donne e lo sai
ma ci sono donne che non vorrei mai
neanche se fossimo a Santo Domingo
domandi
sei serio?
non sai quanto
non uscirei mai con Lory Del Santo
o donne di quello stampo
fredde, congelate come uno scampo
e se ti innamori non hai scampo
e qualche volta fai dei sogni strani
quei calendari con ragazze in bikini
al posto della solita modella che si sdraia
sogno le foto sexy della tabaccaia,
della benzinaia, della giornalaia, della fornaia

Rit






Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

GUE' PEQUENO - GIU' IL SOFFITTO


Gue’ Pequeno, lasciati almeno per il momento il Club Dogo, si lancia nell’avventura solista e presenta al pubblico il video di Giù il Soffitto, primo singolo estratto dall’album Il Ragazzo d’oro.

Una canzone dai bei ritmi e un rap divertente e un video un pò piccantello in cui l'artista si diverte con una ragazza "oggetto" mentre canta....




"Non lo sai come facciamo il Messia col microfono in mano
sono fuori come un aeroplano (2ndRoof is in the bilding)
Non lo sai come facciamo solo noi siamo il Rap Italiano
nel locale con bombe a mano e viene Giù il Soffitto!"

Con la penna ti sdraio faccio danni stile mani
Paquaio nuoti con gli squali dentro al mio acquario
Euro stropicciati tipe asiatiche li stirano
sul Bit faccio un casino come dopo morto il Libano
Quando arrivo dicono UOH Guè
in sta roba sono il Prince Boateng
Flow ti strangola Boa saw slang
fa saltare in aria il club stile
Bim Bum Bang Bang
Mi tatuo 1 euro sul cazzo
cosi quando il mio cash cresce una mi succhia i soldi e non mi incazzo
Fossi in te io già da mò avrei rinunciato zio
io sono una bomba tu lo scemo col Nunchaku Dio
Io non cambio beccami giù in Metrò zio
vuoi la trasparenza del Diamante beccami giù in centro
Dalla piazzetta sono passato al palazzetto
i Dogo suonano stasera comprati il biglietto

Rit.
"Non lo sai come facciamo il Messia col microfono in mano
sono fuori come un aeroplano (2ndRoof is in the bilding)
Non lo sai come facciamo solo noi siamo il Rap Italiano
nel locale con bombe a mano e viene Giù il Soffitto!"

G.u.è dritto da MI
stà Weed mi manda sopra i tetti come Assassin Creed
Molari d'oro masticano calamari
noi Rosari al collo Black Barry Palmari un tasto fa finire il Mondo
Hai lobi lampadari come quelli che hai nel tuo soggiorno
ogni giorno è capodanno è il mio compleanno
Su di me hai senti di tutto su di te ho sentito niente
non moriremo mai Highlander
La fama mi precedo dopo arrivo io
tutto fatto sul Mercedes dello zio.
Dio non vede il diavolo intercede
lente Vintage filtra tutti voi fottuti Aiter
vicino a voi sembro più grande tanto scarsi siete
Cerca Guè Pequeno nel vestiario
bestiale nel vestiario
bastardo nel rimario
E tu devi impazzire stronzo
quando mi vedi nel locale
che verso più shampoo di Johnson & Johnson

Rit.
"Non lo sai come facciamo il Messia col microfono in mano
sono fuori come un aeroplano (2ndRoof is in the bilding)
Non lo sai come facciamo solo noi siamo il Rap Italiano
nel locale con bombe a mano e viene Giù il Soffitto!"

E viene Giù il Soffitto frà
sè G.u.é
crem della crema


Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Shakira feat. Pitbull - Rabiosa

Shakira feat. pitbull
Questo è il terzo singolo della cantante Shakira che è stato estratto dall'ultimo album Sale el Sol dal titolo Rabiosa. Il brano presenta due versioni: una versione spagnola e un'altra in inglese Nella versione inglese la cantante ha collaborato con il rapper statunitense Pitbull. La canzone Rabiosa sta riscuotendo un grande successo anche a livello radiofonico per il suo ritmo latineggiante e la sua musicalità. Shakira sta accrescendo sempre più successo con le sue nuove canzoni, sicuramente il suo brano più conosciuto e apprezzato è Waka Waka che è stato l'Inno dei Mondiali 2010. Shakira con la sua voce calda e la sua presenza scenica è riuscita a raggiungere dei risultati davvero notevoli che le hanno permesso di diventare una delle più grandi e importanti artiste a livello mondiale degli ultimi tempi. il video della canzone è nella sua semplicità d'effetto, è ambientato in una discoteca, ciò che sorprende è vedere la cantante con i capelli neri e corti. Questo video è un mix di bellezza e di entusiasmo.








Testo della canzone




Rabiosa
If you don't get enough i'll
Make it double
I got my boy now in big,big
Trouble.
You know i want you
Atracao ohi...Ratata
You've got too much of that sex appeal.
Don't play around because
I'm for real
You see that road isn't mean
For me
You know i want you amarrao aqui
Oye papi if you like it mocha
Come get a little closer
And bite me en la boca.
Oye papi if you like it mocha
Come get a little closer
And bite me en la boca.
Rabiosa,rabiosa come closer
Come pull me closer
Yo soy rabiosa,rabiosa come closer come pull me closer
Rabiosa If you don't get enough i'll make it double
I'm trying to have fun and
I love you but you want me atracao ohi...ratata
You got a lot of sex appeal now baby i'm for real.
You see that road isn't mean
For me you know i want you amarrao aqui.
Oye mami
Let me get that mocha
Come get a little closer and
Bite me en la boca.
Oye papi if you like it mocha
Come get a little closer
And bite me en la boca.
Oye mami i like your mocha
Come get a little closer and
Bite me en la boca.
Oye papi if you like it mocha
Come get a little closer
And bite me en la boca.
Rabiosa,rabiosa come closer
Come pull me closer
Yo soy Rabiosa,Rabiosa
Come closer come pull me closer.
Oye mami
Let me get that mocha
Come get a little closer and
Bite me en la boca.
Oye papi if you like it mocha
Come get a little closer
And bite me en la boca
Oye mami i like your mocha
Come get a little closer and
Bite me en la boca.
Oye papi if you like it mocha
Come get a little closer
And bite me en la boca.


Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Jovanotti - Le Tasche Piene di Sassi

Jovanotti
Ed ecco a voi il secondo singolo estratto dall'album Ora. dal titolo Le Tasche Piene di Sassi del cantautore Jovanotti. Dopo il grande successo del primo singolo Tutto l'amore che ho Jovanotti torna di nuovo a cantare una splendida ballata dolce e romantica. Le tasche piene di sassi affronta il tema dell’abbandono e della solitudine. La canzone dà un messaggio molto significato che bisogna sempre credere nei valori anche quando tutto ci sempre insormontabile, ognuno di noi deve trovare dentro di se la forza per ritrovare la tranquillità. Il video della canzone che lo stesso Jovanotti lo ha definito un non video, "perché ho sempre pensato che non c’è un video possibile per questa canzone e che se uno ama questa canzone dovrebbe farsi il suo video interiore,io non voglio dare indicazioni visive di nessun tipo, Allora dopo aver valutato tante strade abbiamo preso quella opposta a tutti i video che ci venivano in mente. Abbiamo preso l’atmosfera di una scena di un film che racconta la storia di un uomo che racconta storie e ci abbiamo messo sopra la canzone.Il film è un vecchio capolavoro di Bob Fosse,un gigante del cinema, quello che ha fatto “Cabaret” , uno che per tutta la vita ha rappresentato il rapporto tra lustrini e vita vera." Le immagini sono tratte dal film “lenny” con Dustin Hoffman, che interpreta Lenny Bruce, il comico americano che faceva ridere la gente, ma non riusciva ad allontanare da sè una fortissima malinconia. "L’idea di usare quella atmosfera intima di un luogo nel quale da sempre e per sempre qualcuno con una luce addosso racconta qualcosa a gente che resta nel buio ad ascoltarlo.Quello con la luce addosso si illumina perché si accenda una luce nel cuore di quelli che sono in penombra.Quello con la luce addosso non ha niente in più di quelli che restano in penombra,ha solo la luce addosso,puntata dritta in faccia per cui gli impedisce anche di vedere bene chi sta di fronte a lui,quanti sono,come sono vestiti,che facce hanno. La sua è una condizione di estrema solitudine e insieme di estrema condivisione.












Testo della canzone










Volano le libellule,
Sopra gli stagni e le pozzanghere in città,
Sembra che se ne freghino,
Della ricchezza che ora viene e dopo va,
Prendimi non mi concedere,
Nessuna replica alle tue fatalità,
Eccomi son tutto un fremito ehi.
Passano alcune musiche,
Ma quando passano la terra tremerà,
Sembrano esplosioni inutili,
Ma in certi cuori qualche cosa resterà,
Non si sa come si creano,
Costellazioni di galassie e di energia,
Giocano a dadi gli uomini,
Resta sul tavolo un avanzo di magia.
Sono solo stasera senza di te,
Mi hai lasciato da solo davanti al cielo
E non so leggere, vienimi a prendere
Mi riconosci ho le tasche piene di sassi.
Sono solo stasera senza di te,
Mi hai lasciato da solo davanti a scuola,
Mi vien da piangere,
Arriva subito,
Mi riconosci ho le scarpe piene di passi,
La faccia piena di schiaffi,
Il cuore pieno di battiti
E gli occhi pieni di te.
Sbocciano i fiori sbocciano,
E danno tutto quel che hanno in libertà,
Donano non si interessano,
Di ricompense e tutto quello che verrà,
Mormora la gente mormora
Falla tacere praticando l’allegria,
Giocano a dadi gli uomini,
Resta sul tavolo un avanzo di magia.
Sono solo stasera senza di te,
Mi hai lasciato da solo davanti al cielo
E non so leggere, vienimi a prendere
mi riconosci ho un mantello fatto di stracci.
Sono solo stasera senza di te,
Mi hai lasciato da solo davanti a scuola,
Mi vien da piangere,
Arriva subito,
Mi riconosci ho le scarpe piene di passi,
la faccia piena di schiaffi,
il cuore pieno di battiti
e gli occhi pieni di te.
Sono solo stasera senza di te,
mi hai lasciato da solo davanti al cielo
Vienimi a prendere
Mi vien da piangere,
Arriva subito,
Mi riconosci ho le scarpe piene di sassi,
La faccia piena di schiaffi,
Il cuore pieno di battiti
E gli occhi pieni di te.




Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 17 )

Vasco Rossi - Eh....già

Vasco Rossi
Ed ecco a voi l'atteso singolo del ultimo album Vivere o Niente del cantante Vasco Rossi. Il singolo di lancio dell'album si intitola Eh...già una canzone con delle parole semplici ma immediate, infatti sta avendo un grande successo anche a livello radiofonico. Il perno di questo nuovo album di Vasco Rossi è infatti il concetto di fuga: non si tratta di una fuga dalle responsabilità e dalla vita, ma piuttosto di una fuga e di un allontanarsi dalla falsità, dalla mediocrità e dagli stereotipi nei quali capita di finire imprigionati. Nei testi delle canzoni del nuovo album Vivere o Niente, Vasco Rossi parla di una sensazione di insofferenza e della necessità di una fuga in un altrove diverso per rimettersi in gioco. il video della canzone ha come protagonista lo stesso cantante.












Testo della canzone



Eh già
Sembrava la fine del mondo
Ma sono ancora qua
Ci vuole abilità
Eh, già
Il freddo quando arriva poi va via
Il tempo di inventarsi un’altra diavoleria
Eh, già
Sembrava la fine del mondo
Ma sono qua
E non c’è niente che non va
Non c’è niente da cambiare
Col cuore che batte più forte
La vita che va e non va
Al diavolo non si vende
Si regala
Con l’anima che si pente
Metà e metà
Con l’aria, col sole
Con la rabbia nel cuore
Con l’odio, l’amore
In quattro parole
Io sono ancora qua
Eh, già
Eh, già
Io sono ancora qua
Eh, già
Ormai io sono vaccinato, sai
Ci vuole fantasia
E allora che si fa?
Eh, già
Riprenditi la vita che vuoi tu
Io resto sempre in bilico
Più o meno, su per giù
Più giù, più su
Più giù, più su
Più su, più giù
Più su, più giù
Più su, più giù
Più su
Col cuore che batte più forte
La vita che va e non va
Con quello che non si prende
Con quello che non si dà
Poi l’anima che si arrende
Alla malinconia
Poi piango, poi rido
Poi non mi decido
Cosa succederà?
Col cuore che batte più forte
La notte ha da passà
Al diavolo non si vende
Io sono ancora qua
Eh, già
Eh, già
Io sono ancora qua
Eh, già
Eh, già
Io sono ancora qua
Io sono ancora qua
Eh, già
Eh, già


Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Britney Spears - Hold it Against Me

Britney SpearsQuesto è il primo singolo estratto dall'album Femme Fatal che segna il ritorno della cantante sulle scene musicali. Il singolo dal titolo Hold it Against me ha riscosso un grande successo sia a livello radiofonico sia a livello di vendite. Il video della canzone è interessante, in quanto ci sono molti effetti speciali che lo rendono originale. All’inizio del video, Britney viene inquadrata in una grande cilindro composto di monitor televisivi e videocamere. Questo spazio simboleggia la “prigione mediatica” di Britney, mentre sui monitor scorrono le immagini dei suoi vecchi video. E’ imprigionata rispetto al mondo esterno e può solo vedere le immagini che vengono trasmesse dai monitor. Britney indossa un abito bianco da sposa che allude all’aspetto rituale del video. L’abito bianco simboleggia la purezza e l’innocenza di Britney, all’inizio del processo. Questo, naturalmente, cambierà. Dalla pura e innocente Britney vestita con un abito da sposa bianco viene creata una ragazza trasgressiva, che è la versione cattiva di Britney.















Testo della canzone





Hey over there
Please forgive me
If i’m coming on too strong
Hate to stare
But you’re winning
And they’re playing my favorite song
So come in
Little closer
Wanna whisper in your ear
Make it clear
Little question
Wanna know just how you feel
If I said my heart was beating loud
If we could escape the crowd somehow
if I said I want your body now
Would you hold it against me
Cause you feel like paradise
And I need a vacation tonight
So if I said I want your body now
Would you hold it against me
Hey you might think
That i’m crazy
But you know i’m just your tipe
I might be
Little hazy
But you just cannot deny
There’s a spark
Inbetween us
When we’re dancin’ on the floor
I wan’t more
I wanna see it,
So I’m askin’ you tonight
If I said my heart was beating loud
If we could escape the crowd somehow
If I said I want your body now
Would you hold it against me
Cause you feel like paradise
And I need a vacation tonight
So if I said I want your body now
would you hold it against me
If i said i want your body
Would you hold it against me ?
Give me something good
Don’t wanna wait
I want it now
Pop ?? it like a hook
And show me how you work it out
If I said my heart was beating loud
If we could escape the crowd somehow
if I said I want your body now
Would you hold it against me
Cause you feel like paradise
And I need a vacation tonight
So if I said I want your body now
Would you hold it against me





Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Ed ecco a voi la canzone colonna sonora del film
Che Bella Giornata del comico Checco Zalone che sta riscuotendo un gran successo in tutte le sale cinematografiche. La canzone anche è ironica tratta di un tema molto importante come l'integrazione sociale delle persone straniere che si trovano in un nuovo paese. Le differenze possono essere nelle lingua, nella religione negli usi e nei costumi, ma ciò che è unisce tutti è di essere persone dotati di pensiero e emozioni.



















Testo della canzone





E' arrivata una magia
Proprio nella vita mia
Ha gli occhi neri
Il musulmano e ama me!
Io pugliese di madre tarantina
Lei francese di madre bina
Sta con me, che male c’è?
Piccola burchina mia
Io voglio la monogamia
E non le voglio quelle altre tre
Io sposo solo te
Non è uno scontro di religioni
Perchè ho due suoceri tra .........
Sai comè amo te, solo te!
l’amore non ha religione
Non è cattolico
Non è mormone, no!
l’amore credimi non è ortodosso
L’amore è quando ti diventa grosso
Ma grosso, grosso grosso il cuore!
L’amore non ha religione
Nessun confine nessuna nazione
Nè americano nè boscevica l’amore è quando lei ti dà quando lei ti da
Eh, quando lei ti da ti dà, ti da la vita
Guarda tutte le altre
Le sposi e poi si ingrassano
Invece sto tranquillo perchè
Il ramadan è una cosa esatta
Non diventi chiatta, eh
Se non cucini il maiale, che importa?
Ma ste attenzioni li cuore nella torta
Io non lo sopporta eh, non lo sopporta
L’amore non ha religione
Non è cattolico non è mormone, no!
Non è vangelico, ne protestante.
L’amore… è quando ti diventa grande, ma grande, grande, grande il cuore!
L’amore non ha religione
Nessun confine, nessuna nazione
Nè americano nè boscevica
l’amore è quando lei ti dà quando lei ti da
Eh, quando lei ti da ti dà, ti dà la vita


Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Avril Lavigne - What The Hell

ligabue
Questo è il primo singolo estratto dal quarto album Goodbye Lullaby della cantante Avril Lavigne. Con il suo nuovo album, la cantante canadese Avril Lavigne torna sulla scena della musica pop- rock. Negli anni la cantante ha fatto un cambiamento stilistico e sia musicale, ma il suo successo è dovuto anche alla sua personalità: Avril Lavigne è diventata una vera e propria icona. Il brano è divertente ed è adatto per una bella festa d'estate. Il video della canzone parla di divertimento e di come una giovane ragazza sente la necessità di avere libertà per poter realizzare ciò in cui crede.









Testo della canzone




You say that I’m messing with your head
All ‘cause I was making out with your friend
Love hurts whether it’s right or wrong
I can’t stop ‘cause I’m having too much fun
You’re on your knees
Begging “please stay with me”
But honestly I just need to be a little crazy!
All my life I’ve been good, but now
Oh I’m thinking what the hell
All I want is to mess around
And I don’t really care about
If you love me
If you hate me
You can’t save me baby, baby
All my life I’ve been good, but now
Woah what the hell!
What? What? What? What the hell !
So what if I go out on a million dates?
You’ll never call or listen to me anyway
I’d rather and sit around and wait all day
Don’t get me wrong I just need some time to play
You’re on your knees
Begging “please stay with me”
But honestly I just may to be a little crazy!
All my life I’ve been good, but now
Oh I’m thinking what the hell
All I want is to mess around
And I don’t really care about
If you love me
If you hate me
You can’t save me baby, baby
All my life I’ve been good, but now
Oh what the hell!
La, la, la, la, la, la, la, la, la…
Woah, woah…
You say that I’m messing with your head, boy
I like missing in you man yeah
I am messing with your head
When I'm messing with you in bed
All my life I’ve been good, but now
Oh I’m thinking what the hell (what the hell)
All I want is to mess around
And I don’t really care about (don’t care about)
All my life I’ve been good, but now
Oh I’m thinking what the hell
All I want is to mess around
And I don’t really care about (if you love me)
If you love me - no
If you hate me - no
You can’t save me baby, baby (if you love me)
All my life I’ve been good, but now
Oh what the hell!
La, la, la, la, la, la, la, la, la…



Questo post ti è piaciuto? Lascia un commento o iscriviti ai feeds così rimarrai sempre aggiornato sui nuovi contenuti!

Leggi i Commenti ( 0 )

Related Posts with Thumbnails

Lettori fissi

Si è verificato un errore nel gadget

Ultimi Commenti